Yoni Egg

Uovo di pura Giada di Nefrite

39
  • Dimensioni: 4,3cm x 3,0cm

Disponibile

- +
Aggiungi alla Wishlist
Aggiungi alla Wishlist

Benefici

  • Rafforza i muscoli del pavimento pelvico, previene il prolasso uterino e l’incontinenza.
  • Riequilibra gli ormoni nella donna, ad ogni età.
  • Previene la dismenorrea (dolori mestruali eccessivi) e i sintomi premestruali.
  • Riduce i disturbi legati alla menopausa, come secchezza vaginale e vampate di calore.
  • Promuove la naturale lubrificazione vaginale.
  • Porta armonia a livello emozionale.
  • Rafforza le pareti vaginali aumentandone la consapevolezza e migliorandone la sensibilità.
  • Intensifica il piacere sessuale.
  • Rende più facile il parto limitando la lacerazione dei tessuti, se utilizzata nella fase di pre-concepimento.
  • Riavvicina e rafforza le pareti vaginali (utile dopo il parto).
  • Aumenta la circolazione e il flusso sanguigno verso organi e muscoli.
  • Migliora l’intimità verso sé stessi e con il proprio partner.
  • Rimuove blocchi e traumi psicologici migliorando il rapporto con la propria sessualità.
  • Il movimento dell’uovo di giada, inoltre, ha l’effetto di stimolare i punti di riflessologia per tutti i principali organi del corpo.
  • Molte donne hanno scoperto che questi esercizi sono un valido aiuto nell’alleviare il dolore e l’aridità vaginale, soprattutto durante la menopausa.

Per chi è indicato?*

Per tutte le donne, dall’adolescenza alla vecchiaia.

L’uso di un uovo di giada può migliorare notevolmente l’efficacia degli esercizi di Kegel (contrazioni volontarie attuate per esercitare i muscoli del pavimento pelvico), dando a questi muscoli un oggetto da “afferrare” e stringere.

È particolarmente raccomandata per riqualificare il tono muscolare della vagina e del pavimento pelvico.

Ottimo in fase di pre-concepimento per preparare i muscoli pelvici in fase di travaglio e creare solide basi per riacquistare forza dopo il periodo di gravidanza e del parto.

* Questo uovo di giada è funzionale per l’esercizio di Kegel e non va inteso come sostituto delle cure mediche.

Composizione

100% Pietra minerale di Giada di Nefrite, senza alcuna lavorazione chimica e sacchetto porta Yoni Egg incluso.

Uso

  1. Sterilizza la Yoni Egg posandola per 5-8 minuti in un bicchiere con dell’acqua appena bollita (non bollire mai direttamente la pietra nell’acqua calda perché potrebbe creparsi).
  2. Inserisci il filo interdentale (cerato) all’interno dei buchi che trovi sulla punta dell’uovo e legalo con un nodo semplice come l’immagine qui sotto. Questo ti servirà per recuperarlo più facilmente o per aggiungere un peso di sollevamento (puoi usare il sacchettino per metterci del riso o piccoli sassi).
  3. Alcune donne indossano vestiti comodi durante la loro pratica, mentre altre preferiscono farlo nude, scegli cosa ti fa sentire meglio. Ora sdraiati sulla schiena, ed inserisci la Yoni egg con la punta rivolta verso il basso: è semplice come inserire un assorbente interno. Fallo lentamente e non avere fretta. È importante che tu stia in uno stato rilassato durante l’inserimento e durante la pratica e che faccia molti respiri profondi

 

  1. Una volta inserito, prenditi del tempo e ascolta cosa accade nel tuo corpo, fai profondi respiri e tieni le mani sulla zona del ventre. Se è la tua prima volta, puoi anche tranquillamente rilassarti e respirare in questa fase, prima di passare agli esercizi.
  2. Per rimuovere la Yoni Egg basta metterti di nuovo sdraiata sulla schiena e tirare delicatamente il filo a cui è legato. Oppure puoi metterti in posizione squat e spingere i muscoli vaginali finché l’uovo non esce spontaneamente.
  3. Una volta rimosso, lava l’uovo con acqua calda e sapone e asciugalo con un panno pulito, prestando particolarmente attenzione a pulire bene i buchi.
  4. Rimettilo nel suo sacchettino e riponilo in un luogo speciale della tua casa, come su di un altare o sul comodino, vicino a te. Ogni tanto è bene sterilizzarlo nell’acqua bollente e  “ricaricare” la pietra ogni Luna Piena in una ciotola con acqua e sale grosso.

Esercizi consigliati

Esercizio 1

Sdraiati con la schiena dritta, piega le ginocchia, piedi a terra.

Stringi i muscoli addominali e solleva i fianchi il più alto possibile da terra (posizione del mezzo ponte).

Mentre sollevi i fianchi, inspira.

Trattieni il respiro, mantieni la posizione e i muscoli vaginali contratti per tre secondi.

Espira e lascia cadere i fianchi a terra lentamente.

Rilassati.

Ripeti la sequenza per 5 volte.

Puoi aumentare il numero delle sequenze in modo graduale nel tempo.

 

Esercizio 2

In posizione seduta a gambe incrociate, o anche seduta su una sedia, contrai i muscoli vaginali, conta fino a 3 e rilassati per altri 3 secondi.

Ripeti la sequenza per 10-15 volte.

Con il tempo e con costanza, si può aumentare il livello di allenamento fino a raggiungere 150 contrazioni al giorno.

 

Esercizio 3

Posizione squat: partendo dalla posizione in piedi, con le gambe leggermente divaricate a distanza del bacino, piega le ginocchia e accovacciati.

Mantieni la posizione squat e inizia a contrarre e rilasciare i muscoli vaginali 5 volte, poi ritorna in piedi.

Ripeti la sequenza 5 volte.

 

Esercizio 4

Tenere l’uovo durante le tue faccende quotidiane, è un ottimo modo per rafforzare e attivare i tuoi muscoli vaginali.

È sufficiente tenerlo solo quindici minuti all’inizio, fino a poterlo indossare per diverse ore. Ascolta sempre il tuo corpo.

Non preoccuparti, il tuo uovo yoni rimarrà solo nel canale vaginale! Può arrivare fino alla cervice, che funge da muro, non può andare oltre, nemmeno durante gli esercizi.

Dai un’occhiata alla nostra illustrazione in basso che mostra come è stato fatto.

 

Esercizio 5

Alcuni esperimenti ben riusciti suggeriscono di usare la Yoni Egg mentre si balla, durante Yoga, dormirci durante la notte, mentre si esce a fare la spesa o anche mentre si fa l’amore! L’importante è non tenerlo troppe ore perché potrebbe far lavorare troppo i muscoli ed essere fonte di tensione e dolore. Come sempre, ascolta il tuo corpo.

Altri esercizi più complessi consistono nel contrarre le diverse fasce di muscoli in modo indipendente, cominciando con i muscoli vicini all’apertura vaginale fino al collo dell’utero e in seguito, nel senso contrario, come se fosse un ascensore che sale e scende.

Per questa pratica ci potrebbe volere un po’ più tempo.

Avvertenze

Non utilizzare la Yoni Egg:

  • In caso di infezione vaginale, infezioni da lieviti e infezioni del tratto urinario
  • Se hai un herpes interno o un’epidemia di HPV
  • Durante la gravidanza

Se disponi di una condizione di salute preesistente non menzionata qui, in particolare quella che colpisce il pavimento pelvico e gli organi come prolasso vaginale, uterino o rettale, chiedi consiglio al tuo medico prima di iniziare questa pratica.